Polpettine di sogliola leggere

Spesso far mangiare pesce ai bambini é un compito piuttosto difficile. Ecco una ricetta ideale per riuscirci, e che si rivelerà ottima anche per i più grandi.

Polpettine di sogliola leggere
Sogliole intere

Sogliole intere

Sogliole pulite

Sogliole pulite

Ingredienti

  • 500 gr filetti di sogliola
  • 350 gr patate
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1/2 uovo
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 cespo di insalata lollo, gentile o trentina
  • olio evo
  • sale e pepe
  • pangrattato

Preparazione

  1. Sbucciare le patate e pelare la carota, tagliare a pezzetti e metterle a lessare per 7/8 minuti. Potete farlo con la pentola a pressione o con una tradizionale.
    Una volta terminato, utilizzate una forchetta o meglio uno schiacciapatate per realizzare la purea.
  2. Prendete i filetti di sogliola e lessateli in acqua leggermente salata per pochi minuti. Quelli di Orapesce sono già pronti per essere cucinati, quindi non servirà spellarli né deliscarli.
  3. Tagliate la cipolla e realizzate un soffritto leggero con un cucchiaio d’olio. Quindi aggiungete i filetti di pesce e lasciateli andare per un paio di minuti.
  4. Lavate il prezzemolo e trituratelo finemente.
  5. Versate il pesce appena insaporito insieme alla purea di patate, aggiungendo l’uovo, il prezzemolo, sale e pepe. Lavorate l’impasto con le mani, amalgamando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  6. Aggiungete il pangrattato, regolandovi sulla quantità in base all’umidità dell’impasto: dovrete ottenere un impasto non umido. A questo punto cominciate a creare delle polpette dai 3 ai 4cm di diametro, leggermente schiacciate.
  7. Potete allestire una teglia e cucinarle in forno preriscaldato a 180° per una ventina di minuti, seguendone la doratura e girandole dalla parte opposta a metà cottura.
  8. Servire e adagiare su un letto di insalata.