Coda di rospo al cartoccio

La rana pescatrice o coda di rospo al cartoccio viene realizzata mettendo il pesce sulla carta da forno insieme al timo, l'olio e sfumandolo con il vino bianco dopo 10 minuti di cottura nel forno. La cottura al cartoccio é speciale perché conserva ed esalta il gusto degli ingredienti.
Coda di rospo al cartoccio

Ingredienti

  • code di rospo o rana pescatrice 300 gr
  • 1 arancia
  • 50 ml di vino bianco
  • 3 cucchiai d'olio Evo
  • sale q.b.
  • un ciuffetto di timo

Per il crumble

  • Pane raffermo
  • olio q.b.
  • filetti di mandorle q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Tagliare la coda di rospo o rana pescatrice a bocconcini e metterli dentro un sacchetto di plastica con un'arancia tagliata a fette (con tutta la buccia), il vino, l'olio e il sale. Mettere in frigo qualche ora
  2. Accendere il forno a 180° ventilato, tagliare a quadretti il pane in cassetta, metterlo in una ciotola con olio, sale e dei filetti di mandorle. Infornare e tostare fino a doratura, poi mettere in ciotoline.
  3. Ritagliare due grossi quadrati di carta forno e su ognuno mettere due fette d'arancia, metà dei pezzettini di pesce, richiudere il cartoccio a fagottino e prima di chiuderlo aggiungere due cucchiai della marinata. Chiudere con dello spago da cucina e infornare per 15 minuti